CALCIO : Campionato di prima categoria gir. C Il Moro Paganica Aquilana – Giuliano Teatino (3-2)

906

IL COMUNICATO STAMPA
il Moro Paganica Aquilana , a tutela della della propria immagine e soprattutto per rispetto dei propri tifosi e sponsor che con sacrifici ci sostengono,scrive queste righe anche se ne avrebbe fatto volentieri a meno al fine di evitare inutili polemiche .

Tutto cio’ che sta accadendo per una partita di Prima Categoria ci sembra alquanto surreale ma visto che qualcuno probabilmente con conoscenze e poteri influenti sta distorcendo la realta’ attraverso i mezzi di informazione e soprattutto dando notizie false al piu’ importante quotidiano abruzzese.

Parliamo del quotidiano Il Centro ,che nonostante avesse avuto da parte nostra le informazioni riguardanti la partita quelle vere e ufficiali riportate nel referto arbitrale, per qualche motivo arcano nell’edizione odierna (lunedi 26 settembre) le ha riportate in maniera errate e soprattutto sono state riportate notizie falsate da evidenti suggerimenti da parte di terzi.

Tralasciando queste polemiche frivole, vogliamo solo con onesta’ riportare la pura realta’,a differenza di come riportato oggi dal quotidiano il centro,la partita tra il moro paganica aquilana e il giuliano teatino e’ terminata sul risultato di 3 a 2 in favore della formazione aquilana, come da referto arbitrale.(vedi foto allegata)Movie A Dog’s Purpose (2017)

Questo documento ,per chi non lo sapesse, viene compilato a fine partita dal direttore di gara,dove vengono riportati gli ammoniti ,gli espulsi,le sostituzioni e il risultato finale ,una volta letto e verificato dai dirigenti preposti delle due squadre, viene firmato e l’arbitro ne da’ una copia ad entrambi dirigenti.

Ora ci chiediamo come mai si continua a parlare di gara sospesa sul 2 a 2 per un evidente errore tecnico? Nel bene e nel male il primo giudice di una gara e’ l’arbitro che ufficializza il risultato,in questo caso ripetiamo 3 a 2 in favore del moro paganica aquilana, solo in seguito attraverso un ricorso al giudice sportivo presentato da una delle due squadre si puo’ mettere in discussione un risultato,una decisione arbitrale,un errore arbitrale per quanto riguarda un espulsione,una sostituzione ecc… insomma cio’ che ci chiediamo e’ come mai si continua a sostenere attraverso la tv,i giornali o i social che la partita e’ stata sospesa sul 2 a 2?

Forse qualcuno oltre che dirigente presidente allenatore e’ anche giudice sportivo? Ha gia’ giudicato i fatti?qualcuno vuole tentare di influenzare una decisione di competenza di un giudice che ha il compito di giudicare in modo imparziale in base alle carte che ha davanti,referto arbitrale,ricorso scritto e argomentato da parte di una delle due societa’,interrogazione dell’arbitro.

Una cosa e’ certa ad oggi la partita e’ terminata 3 a 2 in nostro favore e se ci dovesse essere un ricorso da parte dei nostri avversari ,noi attenderemo con serenita’ il responso del giudice, se sara’ omologato il risultato conquistato sul campo bene, se dovesse essere ripetuta la partita saremmo lieti di ospitare ancora i nostri amici del Giuliano Teatino augurando che vinca il migliore ma e’ altrettanto certo che ogni altra decisione diversa da queste ultime non sara’ accettata “.