Convegno in diretta a cura di Eventi De Historia MILITE IGNOTO e UNITA’ NAZIONALE ,100 anni fa: UN MESSAGGIO ANCORA ATTUALE

142

Il Convegno ha preso avvio alle 10 del mattino presso la Sala conferenze 9° Reggimento Alpini SS 80, n. 18 – L’Aquila  e  in diretta streaming  a cura di Manuwebtv.it e conclusa dalla VISITA ALLE SALE STORICHE.

Un messaggio ancora attuale” organizzato dalla associazione De Historia grazie alla Presidente Nicoletta Proietti e Fagnani Francesco . La sala allestita con ricordi e messaggi. Ricostruita anche una trincea. Per ricordare nel centenario della sepoltura del Milite ignoto, quei ragazzi, giovani del 99, che non tornarono più a casa e per dire sempre MAI PIÙ LA GUERRA . Ottimi i relatori, e la maestranza  conduzione di Paravano Giorgio.

Il Centenario del Milite Ignoto è un evento storico di straordinaria caratura, che, nel 2021, calato nel nostro contemporaneo, assume un significato estremamente attuale e denso di significato. Nel 1921, dopo una lunga discussione, in Italia si decise che la salma sarebbe stata tumulata al Vittoriano, l’Altare della Patria. Vennero scelte da una commissione 11 salme di soldati morti in diversi luoghi del fronte della Grande Guerra. Le bare furono radunate ad Aquileia il 28 ottobre. La signora Maria Maddalena Blasizza in Bergamas, di Gradisca d’Isonzo, madre di un caduto il cui corpo non venne mai riconosciuto, ebbe il compito di scegliere tra le 11 bare quale sarebbe diventata quella del Milite Ignoto.

 

Diretta streaming