L’AQUILA , ASSESSORATO alle Politiche sociali: AL VIA PERCORSO ASSISTENZA A CITTADINI BISOGNOSI

104

L’AQUILA – “Ritengo che su alcune tematiche che da sempre segue l’assessorato alle politiche sociali del Comune dell’Aquila, come quella della povertà economica, possa essere utile in questa particolare fase storica allargare la base decisionale, istituzionalizzando un percorso di analisi, programmazione e formulazione di proposte, coinvolgendo i consiglieri comunali e le realtà cittadine per il tramite della terza commissione consiliare”.

È quanto dichiara l’assessore alle Politiche sociali del Comune dell’Aquila, Francesco Cristiano Bignotti: “Lo scopo sarà quello di arrivare a svolgere un servizio ancora più aderente ai bisogni rilevati sul territorio, che possa magari cogliere anche quelle necessità provenienti da contesti che difficilmente riescono ad emergere con le classiche procedure. In questo modo anche le istanze che mi sono pervenute dal consigliere Paolo Romano, che riguardano questo tema, potranno trovare la giusta considerazione, entrando in un approccio organico ed istituzionale. Per questi motivi ho già contattato il presidente della terza commissione, Chiara Mancinelli, per organizzare i lavori in tal senso”.

Bignotti e Mancinelli hanno spiegato di aver concordato “di iniziare nel mese di febbraio un percorso che possa coinvolgere in audizione le realtà territoriali che si occupano a vario titolo di povertà economica e di assistenza ai cittadini bisognosi, per avere un quadro più ampio delle dinamiche in città. In questo modo – hanno aggiunto – sarà possibile unire i dati che verranno forniti con quelli già in possesso dell’amministrazione, sistematizzando il tutto”.

“Sarà anche un momento – hanno proseguito l’assessore Bignotti e la presidente della terza commissione consiliare, Mancinelli – per ricevere proposte e considerazioni che si andranno ad unire con quelle che in una seconda fase arriveranno dai consiglieri comunali. L’obiettivo sarà quello di stilare un documento unico contenente analisi e proposte da attuare. Siamo certi – hanno concluso Bignotti e Mancinelli – che in questo modo l’amministrazione comunale possa dare ancora una volta un esempio di attenzione verso cittadini, fornendo risposte condivise seguite da un’ampia analisi di bisogni e proposte frutto di un coinvolgimento attivo dei consiglieri comunali e del territorio”.