L’AQUILA:Divieto di botti e materiali esplosivi, pubblicata l’ordinanza

223

Prevede il divieto “di accensione, lancio e sparo di fuochi d’artificio, mortaretti, petardi e materiale esplosivo di qualsiasi natura” l’ordinanza firmata dal sindaco Pierluigi Biondi e pubblicata sul portale istituzionale del Comune dell’Aquila.

Il divieto viene sancito dal provvedimento in questione a tutela della sicurezza urbana. “Nel territorio comunale – è scritto nell’ordinanza – è consuetudine l’innesco di petardi, mortaretti e botti in occasione di festività e ricorrenze come, ad esempio, la notte di San Silvestro. L’uso incontrollato di tali inneschi, senza l’adozione delle minime precauzioni atte a evitare pericoli, e danni minaccia l’integrità fisica delle persone, degli animali e dell’ambiente”. Tale divieto è senza limiti di tempo e non è pertanto limitato solo alla notte di Capodanno.

Il provvedimento, che richiama tra l’altro il decreto legislativo 47/2017 sulle disposizioni urgenti in materia di sicurezza delle città, ravvisa la necessità di tutelare “i preminenti diritti delle persone alla sicurezza, alla libertà di movimento, alla salute e all’ordine pubblico”, nonché la pubblica incolumità.

Di qui il divieto prescritto dall’ordinanza, “salvo deroghe che potranno essere concesse dall’amministrazione, su richiesta scritta e motivata e, in ogni caso, nei limiti consentiti dalla legge”.

Il testo integrale del provvedimento è pubblicato nella sezione dedicata dell’area Amministrazione Trasparente del sito internet del Comune dell’Aquila, a questo indirizzo https://trasparenza.comune.laquila.it/archivio28_provvedimenti-amministrativi_0_439335_725_1.html