Turismo, l’Abruzzo punta sulle due ruote

97
Lo stand della Regione Abruzzo alla Bit

L’AQUILA – Una vacanza in grado di soddisfare le esigenze di chi ama vivere il territorio in modo sostenibile, coniugando lo sport alla scoperta di luoghi, paesaggi e culture.
    Nasce ‘Abruzzo Bike friendly’, offerta che unisce promozione istituzionale e proposte commerciali e ha il suo punto di forza in una rete di strutture ricettive e servizi complementari a servizio degli amanti delle due ruote. Se ne è parlato alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano, in un’affollatissima conferenza stampa nello stand della Regione Abruzzo nel Padiglione 3. “Abruzzo Bike Friendly è la rete di strutture ricettive e servizi complementari gestita dalla Regione per favorire sviluppo e qualificazione dell’offerta cicloturistica – ha spiegato l’assessore Mauro Febbo – Obiettivo primario è innalzare la qualità dell’esperienza per il fruitore, dallo sportivo appassionato di bici all’escursionista che predilige una mobilità dolce, costruendo un prodotto riconoscibile nel settore del cicloturismo e del ciclismo su strada e fuoristrada”. (ANSA)