MUSICA : Etichette discografiche indipendenti: Boot Recordings

310

Etichette discografiche indipendenti: Boot Recordings

– Nasce con l’obiettivo di dare agli artisti la possibilità di farsi conoscere, ho attivato collaborazioni e, soprattutto, ho sempre cercato di creare una buona sinergia con i miei artisti

– A Gravina in Puglia, in provincia di Bari è attiva Boot Recordings, presente da 3 anni nel mondo dell’industria discografica, contribuendo alla ricerca e all’esplosione di artisti con talento, nel mondo musicale. Abbiamo parlato con Nicolò Pentimone, fondatore dell’etichetta.

Quando nasce “Boot Recordings”?

Sono attivo dal maggio 2018. Nasce con l’obiettivo di dare agli artisti la possibilità di farsi conoscere da un’idea mia. Da quel momento ho iniziato a muovermi nel campo radiofonico, ho attivato collaborazioni e, soprattutto, ho sempre cercato di creare una buona sinergia con i miei artisti.

Da dove deriva il nome della vostra etichetta?

L’ho inventato io. Mi è sembrato un nome moderno, adatto e con un alto impatto. Anche il logo è una mia idea.

– Quali sono i generi musicali di cui vi occupate?

La mia etichetta si occupa di musica a 360°. Nel tempo ho aperto un’ulteriore label che si chiama “Boot music” che in maniera più specifica si occupa di musica dance, techno, house e commerciale.

Come interagite con gli artisti?

Producete direttamente o lavorate su prodotti strutturati e finiti?

Preferisco lavorare su prodotti strutturati che hanno già un forte carattere e che si collochino in un determinato genere musicale. Mi occupo di tutto quello che è necessario per far conoscere al pubblico il prodotto ossia dei passaggi radiofonici, della promozione stampa, delle interviste, della partecipazione a eventi in Italia e all’estero e alla diffusione dei videoclip nelle metropolitane e negli aeroporti. Curo anche le collaborazioni tra i nostri artisti.

Com’è stata organizzata la vostra distribuzione?

“Boot Recordings” è distribuita da Believe mentre “Boot music” è distribuita da Fuga, un aggregatore specializzato.

– Quali sono i tuoi artisti di punta?

Nel 2019 Dj Symoz ha vinto il disco d’oro, Cigno lo ha vinto nel 2020, Ewo Ramirez, anche lui ha vinto il disco d’oro e il suo brano è uscito nella compilation “Hit Mania” dello scorso inverno. Alcuni nostri artisti, quest’anno, hanno partecipato a “Casa Sanremo” come Gli AnimAttori, Giampi, Cristina Gangi, Gennaro Fasano e Andy Life. Sono già al lavoro per l’edizione del prossimo anno con la collaborazione di Angelo Di Maio e di Alessandra Sassa con il suo format “Made in Italy”.

Com’è possibile per un artista proporvi la sua musica?

È semplicissimo. Basta mandarci un mail con la biografia, la propria presenza sui social e, ovviamente, il brano. Lo ascolteremo con attenzione e, normalmente, rispondiamo a tutti.