CALCIO : L’Aquila-Celano terminata 3-2

64

Orgoglioso il Mister di Celano Dario Celli nonostante la sconfitta : “Siamo partiti bene, con un’occasione clamorosa già dopo cinque minuti. La partita si è sviluppata così, con noi che andavamo a prendere L’Aquila un po’ più alta del solito. Loro sono certamente abituati ad un po’ più di palleggio. C’è tanto rammarico, ma tanto orgoglio. Mi rincuora vedere una squadra giocare così, ma a volte forse servirebbe giocare un po’ peggio e guadagnare punti.

Soddisfatto il mister rossoblù Roberto Cappellacci : “Abbiamo approcciato male la partita, con un po’ di presunzione. Si parla tanto, soprattutto di Eccellenza. Senza togliere nulla al Celano. Hanno preparato una partita totalmente diversa da quelle giocate fino ad oggi. Nel secondo tempo con il primo goal che abbiamo trovato siamo riusciti a fare un passo avanti. È stata positiva la voglia di crederci della squadra.

Il Bomber Pasquale Maisto autore di due goal, ringrazia i fisioterapisti della squadra

“Sono quindici giorni che non sto al meglio. Per questo ringrazio i nostri fisioterapisti che mi stanno curando benissimo. Questa vittoria è importante per il morale e per proseguire su questa squadra. All’inizio non me la sentivo di entrare, ma vedendo che la squadra era sotto di un goal ho cambiato idea. Devo migliorare, le bacchettate del mister servono perché sono a fin di bene, lui crede tanto in me”.