L’AQUILA: La legge 112 ” dopo di noi” e la sua applicazione

83

La legge 112 del “Dopo di Noi”, varata il 24 giugno 2016, una risposta  alle angosciose preoccupazioni dei familiari relativamente al destino dei loro figli gravemente disabili quando loro fossero nell’impossibilità di assisterli perché loro stessi malati o dopo il termine della loro vita terrena.

Interviste di Emmanuel Ntawizera

VIDEO Integrale IN DIRETTA

Si è cercato di analizzare lo stato di realizzazione della legge nel territorio aquilano evidenziando luci e ombre nel corso del convegno organizzato da Rotary Club L’Aquila dopo i saluti del Professor Guido Macchiarelli, Direttore del Dipartimento di Medicina Clinica, Scienze della Vita e dell’Ambiente del nostro Ateneo, della Dr.ssa Rossella Iannarelli, Presidente del Rotary Club L’Aquila e del ProfessorEnzo Sechi, Direttore dell’Unità Operativa Semplice Dipartimentale di Neuropsichiatria infantile della ASL1, introdurrà i lavori la Dott.ssa Donatella Quartuccio, notaio in Pescara e Past-President del Rotary Club Sulmona. Interventi dell’Assessore alle Politiche Sociali del Comune, Cristiano Bignotti, del Dottor Massimo Prosperococco, Presidente coordinatore delle Associazioni di Disabili L’Aquila, di Sandra Giordani e Alfredo Titani che, come familiari, rappresenteranno le esigenze e bisogni delle persone con disabilità.